Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.


109
PRODOTTI CHIMICI PER L’EDILIZIA
10/04/2003
ELASTOPLAST PASTA ELASTOMERO-BITUMINOSA

Caratteristiche
ELASTOPLAST
è una pasta tixotropica semidensa pronta all’uso costituita da un’emulsione di resine e bitumi selezionati, additivi e gomme che conferiscono al prodotto essiccato ottime caratteristiche di elasticità.
ELASTOPLAST
è adesivo, resistente all’azione degli agenti atmosferici, non cola a temperature alte e non fessura a basse temperature. A filiazione avvenuta ELASTOPLAST si presenta sotto forma di membrana continua e senza giunti, impermeabile all’acqua e parzialmente permeabile al vapore.
Campo di impiego
ELASTOPLAST
consente di realizzare facilmente e senza l’uso di manodopera specializzata qualsiasi tipo
di impermeabilizzazione verticale su superfici in calcestruzzo ed in muratura tradizionale assicurando grande resistenza ai cicli termici stagionali. Ideale per muri di fondazione controterra, per riparazione di guaine bituminose, per il ripristino di coperture in fibro cemento, per la sigillatura di gronde e per l’incoraggio di pannelli leggeri.

Applicazione
Preparazione del supporto:
ELASTOPLAST
aderisce perfettamente a tutte le superfici ma, per evitare insuccessi provocati dalla presenza di polvere oppure nel caso di superfici microporose e molto secche o leggermente friabili, è consigliabile un trattamento preventivo. Dovrà essere inoltre prevista la corretta pendenza del supporto per evitare il ristagno dell’acqua in caso di applicazioni orizzontali. In casi difficili consigliamo di effettuare prove preliminari di adesione. Le superfici di cemento devono essere accuratamente pulite da polvere, detriti, tracce di oli e grassi o disarmanti. Eventuali zone incoerenti dovranno essere rimosse e successivamente ripristinate con malta cementizia speciale per ristrutturazione. Sulle superfici così preparate verrà quindi applicata una mano di ELASTOPLAST con un consumo medio di 500-800 gr/mq. Giunti e fessure dovranno essere trattati e sigillati prima del rivestimento con lo stesso prodotto.
Si consiglia l’applicazione in due mani per il consumo di circa 0.8 kg/mq per mano in funzione anche delle modalità applicative.
Sigillatura di giunti e fessure:
Tutte le fessure presenti dovranno essere sigillate con idoneo prodotto. Nel caso di fessure diffuse e fittamente distribuite su tutta la superficie, di dovrà provvedere ad interporre un tessuto non tessuto (40-50g/mq) tra le due mani di ELASTOPLAST

. I giunti naturali o artificiali dovranno essere sigillati con adatto materiale elastico e quindi mantenuti.
Preparazione e applicazione di ELASTOPLAST:
Omogeneizzare il contenuto della confezione con agi tatore meccanico. Applicare quindi il prodotto in due mani con pennello, spazzola o a rullo. La prima man o può essere diluita con acqua fino ad un massimo del 20-30% in peso ed essere stesa preferibilmente a pennello. Il secondo strato deve essere applicato sul primo ad avvenuto indurimento o non oltre 2-3 giorni in modo da garantire la completa uniformità del rivestimento e la buona adesione dei vari strati tra di loro. La stesura del prodotto in alti spessori può pregiudicare laincompleta fuoriuscita dell’acqua presente nel filme quindi comprometterne il corretto sviluppo dell’indurimento. A tale proposito si consiglia di non applicare quantità di prodotto superiori a 1 kg/mq per mano.

Influenza della temperatura e umidità:
La temperatura e l’umidità influenzano la velocità di evaporazione dell’acqua e la filmazione della resina.
Durante il primo periodo d’indurimento la temperatura non dovrà mai scendere sotto i +5°C. Nel caso di alte temperature si consiglia di diluire il prodotto con acqua. Astenersi dall’applicazione nei periodi piovosi e di forti nebbie o nel caso le condizioni atmosferiche minaccino pioggia entro le 6-7 ore successive. Lo strato applicato di ELASTOPLAST non deve restare immerso sotto acqua stagnante.
110
ELASTOPLAST 10/04/2004
Dati tecnici
Forma
pasta tixotropica
Colore std
nero
Massa volumica
1.05 kg/l
Filmazione
2-4 ore
Residuo secco 65% +/- 3
Infiammabilità
non infiammabile
Temperatura minima di filmazione
+5°C
Temperatura di applicazione
da +5 a 40°C
Resistenza all’acqua spruzzata
dopo 5 ore dall’applicazione
Allungamento a rottura
> 200%
Immagazzinamento
6 mesi in ambiente riparato
Le informazioni contenute nella presente scheda sono basate sulle nostre conoscenze ed esperienze attuali. Non possono in nessun caso implicare una garanzia da parte nostra, né responsabilità circa l’utilizzazione dei nostri prodotti, non essendo le condizioni di impiego sotto
nostro controllo. Si raccomanda, prima dell’utilizzo o del prodotto , di effettuare prove pratiche che ne confermino l’idoneità per l’uso previsto, nelle reali condizioni operative , ACQUABLOK S.r.l. si riserva di modificare caratteristiche tecniche, descrizioni e illustrazioni in qualsiasi momento.