Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.


38

PRODOTTI CHIMICI PER L’EDILIZIA
ITALPOX 54
RIVESTIMENTO EPOSSIDICO CARATTERISTICHE GENERALI
ITALPOX 54 è il prodotto ideale per realizzare pavimenti industriali. I suoi componenti sono combinazioni
di resine epossidiche, indurenti in dispesione acquosa e cariche minerali. La buona flessibilità del prodotto indurito conferisce ai pavimenti una eccezionale resistenza alle sollecitazioni provocate dal passaggio dei più disparati veicoli, un’eccellente resistenza agli urti, senza provocare la formazione di fessure. Il rivestimento è inoltre impermeabile all’acqua, resistente agli agenti chimici ma permeabile al vapore. ITALPOX 54 ha una
buona resistenza alla compressione ed una debolissima conducibilità termica ed acustica. Resiste agli acidi, agli alcali, ed a molti altri prodotti chimici.
CAMPI DI APPLICAZIONE
ITALPOX 54 può essere applicato su qualsiasi supporto purchè sufficientemente solido e stabile.
Aderisce perfettamente al calcestruzzo nuovo o usato, ai mattoni e al legno.
ITALPOX 54 è particolarmente indicato per pavimenti di industrie alimentari, farmaceutiche, macellerie, lavanderie, officine, box, garage, opere stradali ed idrauliche, cantine, ospedali, mense, laboratori, centrali nucleari, ponti, rampe, ecc.
TECNICA D’IMPIEGO
Preparazione del supporto
Le superfici da trattare devono presentarsi con caratteristiche tali da sopportare i carichi previsti.
Dalle superfici in cemento devono essere eliminati tutti gli eventuali agenti di distacco come parti incoerenti,
lattine di cemento, tracce di oli e grassi, disarmanti, vernici, ecc. Deve essere inoltre completamente rimossa la polvere presente sulla superficie. Il trattamento può essere eseguito mediante idoneo mezzo meccanico (carteggiatura, levigatura, ecc.). Eventuali irregolarità devono essere regolarizzate.
Preparazione ed applicazione della miscela
Il materiale è in confezioni predosate e pronte all’uso. Dopo l’omogeneizzazione separata dei due
componenti liquidi, versare lentamente e sotto agitazione il contenuto del recipiente piccolo (parte A) nel recipiente (parte B). Mescolare fino ad ottenere un’emulsione di colore uniforme e priva di striature.
L’operazione deve essere effettuata con trapano elettrico a bassa velocità munito di girante elicoidale (c.a.
300giri/minuto) per almeno 5 minuti. Aggiungere poi lentamente e sotto agitazione l’acqua necessaria o alcool etilico in proporzione adeguata rispetto all’applicazione prevista (dal 2 al 5%).
INFLUENZA TEMPERATURA E UMIDITA’
Applicare il prodotto a temperatura tra +15° e +40°C con umidità relative non superiori all’85%.
In ambienti chiusi può essere necessario utilizzare aria calda e asciutta per completare la polimerizzazione.
Proteggere il film dalla diretta influenza dell’acqua nelle prime 15-20 ore.
DATI TECNICI
Colore : tinte RAL *
Peso specifico : 1,33 g/m³
Viscosità a 20°C : 1500 mPa.s
Pot-life a 20°C : c.a. 60 minuti
Consumi : c.a. 200 g/mq per mano spessore a 80 μm
Secco al tatto : 6 ore
Pedonabile : c.a. 45 ore
Completamente indurito : 7 giorni
Adesione al cls : > 3,5 MPa
Residuo secco : 56 % in peso
Confezioni A + B : 10.4 kg 39
ATTREZZI DI LAVORO
Gli attrezzi di lavoro possono essere lavati con acqua alla fine del lavoro o nel caso di soste prolungate.
NORME DI SICUREZZA
Ad avvenuto indurimento il prodotto è innocuo. Durante la preparazione e l’applicazione devono essere osservate tutte le norme relative all’impiego ed alla manipolazione di resine epossidiche e dei rispettivi induritori.
Si consiglia di usare guanti e protezione di gomma; evitare il contatto diretto con la pelle; usare eventuali creme protettive. In caso di contatto con la pelle, lavare con acqua e sapone-; in caso di contatto con gli occhi lavare abbondantemente con acqua e consultare un medico.
TABELLA RESISTENZA CHIMICA
RESISTENZA
RESISTENZA LIMITATA
SCARSA RSISTENZA
Acqua
Acidi diluiti
Cloroformio
Ammoniaca
Acidi organici diluiti
Cloruro di metile
Sostanze alcaline
Sostanze aromatiche
Acido nitrico concentrato
Soda caustica al 10%
Alcool
Acido solforico concentrato
Soda caustica al 25%
chetone
Acido cloridrico al 10%
Soluzione salina
Carbonio Tetracloruro
Acido organico concentrato
Acqua marina
Estere
Acido acetico al 10%
Soluzioni zuccherine
Idrocarburi
Acido acetico al 5%
Grasso
Olio per freni
Acido nitrico al 10%
Oli minerali
Acqua demineralizzata a 70°
Acido lattico al 5%
Ragia minerale
Ammoniaca 25%
Acido formico al 1%
Petrolio
Acetone
Kerosene
Acido solforico al 10%
Glicerina
Oli, grassi
Gasolio
Sostanze alifatiche
Detergente teepol
Xilolo
Olio di lino
Percloroetilene
Sali disgelanti
Acqua demineralizzata
Oli vegetali
Dispersioni acriliche
Cellosolve
Nota :
come tutti i prodotti vernicianti la mani consigliate sono due. In alcuni casi per motivi di coprenza, soprattutto con alcuni colori gialli, rossi, blu, verdi, deve essere presa in considerazione la possibilità di applicare un terza mano.
*
Le tinte contenenti pigmenti organici possono subire variazioni cromatiche senza pregiudicare le resistenze chimichee meccaniche del prodotto.